Tratto A

VIA MELCHIORRE GIOIA: DA CASSINA DE’ POMM A VIA CARISSIMI

La riapertura in questo tratto è una naturale prosecuzione del Naviglio Martesana e consente un ridisegno complessivo dell’area in sinergia con un altro intervento dell’Amministrazione: la pista ciclabile lungo via Melchiorre Gioia e via De Marchi.

Il tratto avrà una lunghezza complessiva di circa 850 m.  Da Cassina de’ Pomm a via Cagliero, il Naviglio – di larghezza media di circa 7 m – presenta la quota dell’acqua a 70 cm dal livello della strada.

Da via Cagliero a via Carissimi, la quota dell’acqua sarà compresa tra i 4 m e i 3 m dal livello della strada mentre la viabilità rimane alla quota attuale, affiancata da una pista ciclabile per senso di marcia. Il livello basso del Naviglio garantirà la futura navigabilità e gli attraversamenti viabilistici a raso. A 70 cm al di sopra della quota dell’acqua viene realizzato un camminamento ciclopedonale, con presenza di nuovi spazi commerciali e di servizio.

È prevista una forte connotazione verde: aiuole piantumate sul lato destro del canale ad interrompere la continuità della sponda più profonda; aiuole che creino spazi di seduta e alberature lungo il camminamento ribassato a quota Naviglio; un filare alberato di accompagnamento al percorso ciclopedonale che integri quanto già esistente nel tratto a monte di via Cagliero.